CRONACHEԑ BASILICATAԑ PRIMO PIANO

Anziano ruba cibo al supermercato: pagano i carabinieri

POTENZA. Nel marsupio e all’interno della giacca aveva occultato del cibo preconfezionato, dal valore di pochi euro. Alla cassa era stato scoperto dal personale che aveva avvisato il titolare del supermarket che a sua volta aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Quando l’anziano di 81 anni, di Lagonegro, nel Potentino, è stato avvicinato dai carabinieri con gli alimenti tra i vestiti, non ha provato neppure a negare e mortificato ha spiegato che con la misera pensione di cui dispone non riesce ad arrivare neppure a metà mese. A quel punto che è accaduto qualcosa di inaspettato. Il personale dell’Arma della compagnia locale ha deciso di aiutare l’anziano, offrendosi di pagare il conto di quanto sottratto al supermercato. 

“Si tratta di un episodio frutto della disperazione e dello stato di necessità”, hanno commentato i militari intervenuti, che hanno offerto conforto e sostegno morale all’ottantunenne: unastoria a lieto fine che lascia comunque un velo di tristezza rispetto alle condizioni in cui, sempre più sovente, le fasce deboli sono costrette a vivere. 

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati