DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Aumenta il numero di morti e feriti per il terremoto in Albania

“L’Italia è vicina all’amico popolo albanese, duramente colpito dal terremoto”. Sono le parole del presidente Giuseppe Conte, che con un tweet informa di aver contattato il Premier albanese Edi Rama, disponendo l’invio di uomini e mezzi di soccorso, che stanno partendo in queste ore. Sono 28 al momento i sopravvissuti estratti dalle maceria nelle località colpite dal terremoto in Albania. Il ministero della Difesa del Paese ha reso anche noto che il bilancio delle vittime è di 13 morti – nello specifico sette a Durazzo, cinque nel villaggio di Thumana a una ventina di chilometri da Tirana, e una a Kurbin, a 50 chilometri a nord della capitale -, e 600 feriti. Le ultime due vittime, un uomo e un bambino, sono state trovate nel villaggio di Thumana, a una ventina di chilometri dalla capitale Tirana. Inoltre, un gruppo di circa 20 cittadini turchi è stato tratto in salvo da un hotel di Durazzo. Lo ha riferito alla Cnn turca l’ambasciatore di Ankara a Tirana, Ahmet Yoruk, secondo cui alcune persone del gruppo risultano lievemente feriti. Tutti sono stati trasferiti nella capitale albanese dalla località costiera, tra le più duramente colpite dal terremoto.

Articoli Correlati