MOTORIԑ PRIMO PIANO

Auto, immatricolazioni in calo nel mese di giugno

Nel mese di giugno in Italia sono state immatricolate 171.626 auto, il 2,08% in meno dello stesso mese del 2018. I dati sono del ministero dei Trasporti. Nei sei mesi sono state vendute 1.082.197 vetture, pari a una flessione del 3,52% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il Centro Studi Promotor rileva che non ci sono le condizioni per una ripresa nel secondo semestre.

Il gruppo Fca ha immatricolato 38.560 vetture a giugno in Italia, l’11,21% in meno dello stesso mese del 2018, con la quota che scende dal 24,78% al 22,47%. Da inizio anno le auto vendute da Fca sono 266.765, in calo dell’11,95%. La quota è pari al 24,65% a fronte del 27,01% dell’analogo periodo del 2018. A giugno Jeep e Lancia aumentano le immatricolazioni entrambe del 9% (rispettivamente 8.400 e 4.400). La quota di Jeep è pari al 4,9% e quella di Lancia al 2,5%. “Il gruppo – si spiega in una nota – consolida la leadership nei principali segmenti con Panda, 500L, Stelvio, Qubo, Renegade e 124 Spider”.

Inoltre, si posizionano ai vertici delle classifiche anche 500, Ypsilon e Compass. Tra le prime dieci vetture più vendute nel mese sono quattro i modelli Fca: prima Panda, seguita da Renegade, e poi Ypsilon e 500X. La stagione estiva inoltre favorisce le vendite della 124 Spider che nella versione Abarth incrementa le vendite del 350%. Alfa Romeo a giugno registra quasi 2.600 vetture, per una quota dell’1,5%, la migliore del 2019.

Articoli Correlati