DAL MONDO

Autorità palestinese richiama il suo rappresentante in Brasile

SAN PAOLO. L’Autorità palestinese ha condannato l’annuncio, da parte del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, dell’apertura di un “ufficio per il commercio, la tecnologia e l’innovazione” a Gerusalemme, e ha richiamato per consultazioni il suo ambasciatore a Brasilia.


    Le autorità palestinesi, si legge in un comunicato diffuso dai media brasiliani, intendono discutere “con l’ambasciatore della Palestina in Brasile sulle decisioni appropriate per affrontare questa situazione”, nata da “una flagrante violazione della legalità internazionale e una aggressione diretta al nostro popolo e ai suoi diritti”.

Articoli Correlati