SPETTACOLIԑ PRIMO PIANOԑ TOSCANA

Bennato torna in concerto e sceglie Pisa come “rampa di lancio”

PISA. Edoardo Bennato torna in concerto con una serie di date estive e sceglie Pisa come “base di lancio” per il suo tour. L’appuntamento è per oggi (mercoledì 10) alle ore 21.30 in piazza dei Cavalieri.

Il capostipite del cantautorato rock italiano presenterà i successi che lo hanno reso famoso. A partire da quelli elaborati nel cortile di Bagnoli, alla periferia di Napoli, dov’è cresciuto. Il classico cortile di periferia, in un’area, quella dei Campi Flegrei, dotata di immense ricchezze termali, archeologiche e paesaggistiche; tanto verde e persino un’isoletta, Nisida, congiunta alla terraferma attraverso un pontile artificiale. Ma anche con un’aria tossica, un cielo innaturale e il mare malato. La grande fabbrica, l’Italsider, ha inquinato l’ambiente rendendolo insano, desolato ed equivoco come quello di una metropoli disfatta dalle guerre industriali. Quel cortile fu il primo palcoscenico di Edoardo.

E’ stata la madre ad assecondare le attitudini musicali di Edoardo, Eugenio e Giorgio mandandoli a lezione da un maestro di fisarmonica un giorno d’estate. In quel periodo – eravamo nel cuore degli anni sessanta – alla melodia napoletana dei vari Sergio Bruni e Mario Abbate, Edoardo preferiva i suoni della nuova America come un ragazzo di New York, Londra o Milano. Il juke-box eccitava la sua fantasia. Elvis, Paul Anka e Neil Sedaka i suoi idoli. Era il 1970, l’anno in cui furono pubblicati i primi due quarantacinque giri di Edoardo Marylou e 1941. Seguì, dopo una decina di mesi, il terzo, Good bye Copenaghen, tutti incisi per la Numero Uno. Da quel cortile, da quel quartiere è iniziata la straordinaria carriera di Edoardo Bennato, uscito lo scorso anno con la “Legacy Edition” (Sony Music) di “Burattino senza fili”, geniale metafora del potere e della società raccontata attraverso Pinocchio e i suoi compagni di favola. Un capolavoro assoluto, il disco che lo consacrò sulla scena musicale.

Le date

10 luglio – Pisa, Piazza dei Cavalieri – Numeri Primi Pisa Festival12 luglio Asti, Piazza della Cattedrale – AstiMusica 2019
14 luglio – Arona, Punta Vevera – Arona Music Festival
13 agosto – Zafferana Etnea (Ct), Anfiteatro Comunale
23 agosto – Lignano Sabbiadoro, Arena Alpe Adria
7 settembre – Langhirano, Piazza Melli
10 settembre – Modena, Arena Ponte Alto

Biglietti disponibili su www.ticketone.it.

Loading...

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli Correlati