DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Bill Cosby dal carcere si considera ancora “il Papà d’America”

È difficile associare il volto dell’attuale Bill Cosby con quello di Heathcliff Robinson, protagonista e capofamiglia nella celeberrima sitcom di successo “I Robinson“, che ebbe inizio nel 1984, per poi terminare nel 1992.

Heathcliff era l’impersonificazione perfetta del padre modello: uno stimato ginecologo, da buon cittadino statunitense appassionato di vari sport come il football americano, il basket e il baseball, grande amante della musica jazz, capace in qualsiasi circostanza di trovare la battuta fulminante capace di scatenare la simpatia di tutti. Ma nello stesso tempo molto sempre molto attento ai problemi dei propri figli, nel ruolo di “pater familias” si poneva nei confronti del pubblico come una sorta di modello e guida da prendere ad esempio.

Bill Cosby
Bill Cosby al programma tv “Saturday Night Live” (Facebook)

Ma dopo quasi 12 anni dall’ultima volta che aveva indossato i panni di Heathcliff Robinson, nel 2004 a seguito delle prime accuse di stupro e abusi sessuali di alcune donne, il mito del genitore modello è cominciato a vacillare. Per poi crollare definitivamente il 25 settembre 2018 quando dopo vari processi, sentenze di assoluzione e sempre più donne che lo hanno accusato di violenze sessuali, è stato condannato ad una pena che va dai 3 ai 10 anni di carcere.

E proprio da dietro le sbarre Bill Cosby ha deciso di inviare un messaggio via Instagram a tutti i suoi fan. Il sito statunitense TMZ ha rivelato che il post apparso è stato dettato dall’uomo telefonicamente.
A confermare l’accaduto il suo portavoce Andrew Wytt: che afferma che l’ex star tv, nella serata di domenica, ha voluto inviare un messaggio in occasione della Festa del papà e ha dettato ogni parola che voleva venisse scritta online. Ricordiamo che negli Stati Uniti e nei paesi anglosassoni la festa del papà si celebra ogni 16 maggio.

Il messaggio recita: “Hey, Hey, Hey… È il Papa d’America… So che è tardi, ma un messaggio a tutti i papà… È un onore essere chiamato Padre, quindi oggi facciamo un rinnovato giuramento di adempiere il nostro scopo: rafforzare le nostre famiglie e comunità“. Tra gli hashtag Bill ha inoltre voluto aggiungere #FarFromFinished, con cui ribadisce di essere convinto di non aver concluso la sua carriera dietro le sbarre.

Il messaggio è accompagnato da un video in cui Cosby parla di come gli arresti di massa abbiano avuto degli effetti negativi sugli uomini di origine afroamericana e sulle loro famiglie. L’attore viene mostrato mentre dichiara: “Dopo la schiavitù, l’America ha continuato a distruggere la famiglia dell’uomo afroamericano ed è una storia piuttosto terribile da insegnare“.

Bill Cosby
Bill Cosby e Muhammad Ali (Facebook)

Il post ha scatenato i commenti negativi da parte di molte persone che si son dichiarate contrariate dal fatto che una persona condannata per violenza sessuale sia considerabile come padre modello. Da notare che tra gli hashtag inseriti è stato aggiunto anche #FarFromFinished, con cui l’attore sembra convinto di non aver concluso la sua carriera dietro le sbarre.

Carlo Saccomando

Loading...

Articoli Correlati