CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ PUGLIA

Bomba contro un ristorante nel centro storico di Foggia, ferita una donna

FOGGIA. Un ordigno è stato piazzato e fatto esplodere la scorsa notte davanti la saracinesca del ristorante “Poseidon Sea Food”, nel cuore del centro storico di Foggia. Il boato è stato così violento da esser sentito in tutta la città. Una donna è rimasta ferita all’occhio dalle schegge dei vetri della sua abitazione mandati in frantumi dall’esplosione anche in altre dieci case. La deflagrazione ha sventrato la saracinesca e causato danni agli arredi interni per un totale di 100mila euro, secondo una stima del titolare del locale che afferma di “non avere mai ricevuto minacce”.

Una donna 67enne, che abita di fronte al locale, è rimasta ferita all’occhio mentre dormiva da alcune schegge dei vetri delle finestre della sua abitazione rotti dall’esplosione. Un altro residente della zona, a causa dello spavento per il boato improvviso, è stato soccorso dal personale del 118. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno bonificato e e messo in sicurezza la zona. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia: gli agenti sanno acquisendo i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona.“ Gli inquirenti pensano a un atto intimidatorio del racket. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia scientifica per i rilievi e per l’acquisizione delle immagini registrate dalle telecamere di sicurezza del locale.

Articoli Correlati