CRONACHEԑ CALABRIAԑ PRIMO PIANO

Bracciante nascondeva un fucile, munizioni e 30mila euro

REGGIO CALABRIA. Nascondeva in un tubo in ceramica trovato in un ovile di sua proprietà un fucile e munizioni. Un bracciante agricolo di 64 anni, del quale non sono state rese note le generalità è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Locri, a Platì, con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni.

    I militari, nel corso di una perquisizione compiuta all’interno di alcuni immobili e terreni agricoli di proprietà dell’uomo, con l’ausilio dello Squadrone eliportato Cacciatori, hanno scoperto il fucile da caccia e una trentina di cartucce.  Ampliando il raggio di controllo ad alcuni fondi agricoli di proprietà del sessantaquattrenne, in contrada Salice, sempre nelle vicinanze dell’ovile, i carabinieri hanno trovato interrata, in un appezzamento abbandonato, una busta di plastica con all’interno circa 30 mila euro in banconote di vario taglio. Il denaro è stato sequestrato.

Articoli Correlati