CRONACHEԑ PRIMO PIANO

Cade su uno scoglio sottostante da dieci metri, fratture e contusioni

MELENDUGNO. Momenti di paura questo pomeriggio sulla scogliera di Torre Sant’Andrea , marina di Melendugno dove un villeggiante di 38 anni di Mesagne , è precipitato da un’altezza di una decina di metri , su di uno scoglio sottostante. A dare l’allarme al 118 è stata la donna che si trovava con lui.

Le fasi di soccorso marino che hanno visto impegnate due acqua scooter della postazione del 118 di San Foca , vigili del fuoco e una motovedetta dell’Ufficio circondariale marittimo- Guardia Costiera di Otranto, sono state molto difficoltose. Lo scoglio dove l’uomo era caduto era impervio e inaccessibile da terra, con vento e mare a rendere difficile i tentativi di avvicinamento dei mezzi di soccorso. A causa della condizioni ritenute molto gravi si è deciso di non attendere l’arrivo di un elicottero e di procedere pur in una condizione di estrema difficoltà, all’avvicinamento della motovedetta per effettuare il trasbordo del ferito, che immobilizzato su una barella è stato poi portato all’ospedale Vito Fazzi con contusioni e fratture plurime.

Articoli Correlati