CRONACHEԑ CALABRIAԑ PRIMO PIANO

Calabria, riapertura fra incertezze e tanti timori sul futuro

CATANZARO.  C’è incertezza su quante saranno le strutture in grado di rimettersi in carreggiata tra ristoranti, bar e pizzerie (quelli che finora hanno potuto lavorare solo con l’asporto), ma anche negozi al dettaglio e parrucchieri.

Nulla di deciso al momento per gli stabilimenti balneari.
    In attesa della nuova ordinanza della governatrice Jole Santelli, nelle principali città della regione la giornata di vigilia è piuttosto fiacca e non si registra un particolare movimento. Da oggi, comunque, si potrà circolare sul territorio regionale senza autocertificazione per incontrare oltre che i parenti anche gli amici. Ad aiutare è il livello di contagio che vede la Calabria nel novero delle regioni che non destano preoccupazione.

Articoli Correlati