ARTEԑ LOMBARDIA

Canova in mostra a Milano con le sue famose “teste ideali”

MILANO. Il capoluogo lombardo in autunno si vestirà d’arte. Protagonista Antonio Canova, dal 25 ottobre prossimo, per l’esposizione alla Galleria d’Arte Moderna “Canova. I volti ideali”, che per la prima volta ricostruisce la genesi e l’evoluzione delle famose “teste ideali” dello scultore italiano, nato nel 1757. In contemporanea sarà allestita anche la mostra alle Gallerie d’Italia dedicata al confronto con il danese Bertel Thorvaldesn. I volti canoviani non rappresentano personaggi reali, ma volti idealizzati in cui lo scultore indaga le infinite variazioni della bellezza femminile, basate sull’equilibrio perfetto tra l’idealizzazione derivante dalla scultura classica e lo studio della natura. Questi volti giungono a una progressiva semplificazione formale ed espressiva che trova il suo culmine nella “Vestale”. Realizzata tra il 1818 e il 1819, la “Vestale” fu replicata in tre marmi che per la prima volta si trovano riuniti in occasione di questa esposizione. Delle tre opere, la più nota fa parte delle collezioni della Gam.

Articoli Correlati