CRONACHEԑ CALABRIAԑ PRIMO PIANO

Catanzaro, schianto mortale sulla statale 106, vittima un giovane

BORGIA. Il giovane ha lottato per 12 ore nel reparto di rianimazione dell’ospedale Pugliese, dove era giunto in codice rosso; ma alla fine non è riuscito a sopravvivere. L’auto con a bordo i ragazzi, una Volkswagen Polo, è finita fuori strada e si è schiantata contro la parete di un casolare. Feriti anche gli altri tre amici. In gravi condizioni la ragazza che si trovava seduta sul sedile anteriore dal lato passeggero. Le condizioni di T.M. di soli 19 anni erano apparse da subito critiche. Si è spento presso il nosocomio catanzarese. Era stato ricoverato uno dei quattro giovani rimasti feriti in un incidente stradale avvenuto all’alba, per cause che sono in corso di accertamento, a Roccelletta di Borgia in corrispondenza di un crocevia sulla statale 106. La vittima, che si chiamava Thomas Costanzo, era nell’auto finita fuori strada e schiantatasi contro la parete di un casolare.

Secondo quanto si è appreso il gruppo di giovani era appena uscito da una discoteca della zona.  Sul posto con tre ambulanze sono intervenuti i sanitari del Suem 118 che hanno prestato le prime cure ai feriti poi trasferiti nell’ospedale di Catanzaro. Una ragazza, ferita in modo grave, è in prognosi riservata. Intervenuti anche i vigili del fuoco del comando provinciale del capoluogo che hanno provveduto alla messa in sicurezza della vettura. 

Articoli Correlati