DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Chicago elegge il primo sindaco donna afroamericano

CHIACAGO. Chicago elegge il suo primo sindaco donna afroamericana e apertamente gay. E’ Lori Lightfoot, che succederà all’attuale primo cittadino Rahm Emanuel: ha battuto Toni Preckwinkle impegnandosi durante la campagna elettorale a combattere la corruzione e aiutare le famiglie a basso reddito e la classe media, ignorate a suo avviso finora dalla politica di Chicago.

Lightfoot eredita una città schiacciata da un debito pensionistico di 28 miliardi dollari, una popolazione in calo e un tasso di omicidi che supera quello di New York e Los Angeles. La 56enne si è presentata alle elezioni come il volto nuovo, colei in grado almeno di sfidare la corruzione della città e dare una scossa alla politica locale, che ha ignorato per anni i cittadini con redditi bassi e la classe lavoratrice. Con la sua vittoria, Lightfoot diventa uno dei sindaci apertamente gay d’America, insieme a Pete Buttigieg, primo cittadino di South Bend ora candidato alla Casa Bianca.

Articoli Correlati