SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Cinema, l’attore Danny Masterson arrestato con l’accusa di stupro

L’attore statunitense Danny Masterson è stato arrestato a Los Angeles con l’accusa di stupro. Secondo il procuratore generale il 44enne avrebbe costretto al sesso tre donne in tre diversi episodi tra il 2001 e il 2003. Se dovesse essere condannato rischia tra i 45 anni e il carcere a vita.

Le manette per l’uomo sono scattate lo scorso mercoledì e la cauzione è stata fissata a tre milioni e 300mila dollari. Lui si è dichiarato innocente. Masterson è sposato dal 2011 con l’attrice Bijou Phillips e hanno una figlia, Finna Francis, sei anni.

Danny Masterson

Masterson ha iniziato la sua carriera a soli 4 anni come baby modello entrando poi nel mondo delle pubblicità. Nel 1993 esordisce al cinema in “Beethoven 2″, dove interpreta Seth. Successivamente ha ruoli in “Bye Bye Love” e soprattutto in “Face/Off“, dove è Karl, fidanzato della figlia del protagonista.

Riesce a toccare l’apice del successo nel 1998 grazie all’interpretazione di Steven Hyde nella serie “That ’70s Show”, sitcom di Fox incentrata su un gruppo di ragazzi del Wisconsin. Insieme a lui in questa esperienza artistica attori del calibro di Topher Grace, famoso per il ruolo di Venom in “Spider-Man 3” del 2007, Laura Prepon, tra le protagoniste della serie cult “Orange Is the New Black” e Ashton Kutcher.

Dopo la fine della sitcom, datata 2006, ha recitato in vari film e serie tv, senza però ottenere grande successo, anche se va segnalata la sua presenza nel cast del film “Yes Man“, di cui era protagonista Jim Carrey e che ha incassato oltre 220 milioni di dollari a livello mondiale. Fino al 2016 quando è stato scelto, insieme al collega Ashton Kutcher, tra i protagonisti della serie tv The Ranch, durata quattro stagioni.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati