DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Colta da un malore l’attrice francese Catherine Deneuve

Nella notte scorsa Catherine Deneuve è stata ricoverata in ospedale a Parigi dopo essere stata colta da un malore. A rivelarlo il quotidiano francese le Parisien, secondo il quale la 76enne sarebbe in “condizioni gravi” e necessiterebbe di esami approfonditi.

A seguito dell’accaduto l’entourage dell’attrice ha dichiarato BFM TV che l’attrice è stata ricoverata in ospedale per “un colpo di stanchezza” causato da “un’agenda fitta di impegni“. L’icona del cinema francese dallo scorso 11 ottobre aveva preso parte alle riprese dell’ultimo film di Emmanuelle Bercot intitolato “De son vivant“. È il terzo film nel quale la Deneuve viene diretta della regista francese, precedentemente avevano lavorato insieme nei film “Elle s’en va” (2013) e “A testa alta“(2015)

malore catherine deneuve
Catherine Deneuve (Twitter)

Quest’ultima opera tratta un argomento molto delicato: la malattia nel cuore di una relazione madre-figlio. Ad affiancare la Deneuve nel ruolo di protagonista ci sarà Benoît Magimel, attore già conosciuto sul set di “A testa alta“. Lo scorso settembre, nel corso di un’intervista televisiva Emmanuelle Bercot aveva detto di Catherine Deneuve: “Scrivo per lei. Lo sento quando scrivo e lei, attraverso la sua interpretazione, mi offre su un vassoio d’argento quello che ho sentito. Non la dirigo, semplicemente la guardo“. Parole importanti che dimostrano l’ammirazione per questa grande rappresentante del cinema transalpino e internazionale.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati