DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Come previsto il maresciallo Haftar non ha firmato il cessate il fuoco

TRIPOLI. Lo aveva annunciato più volte i giorni scorsi e quindi questo rifiuto non deve stupire. Inoltre, militarmente, il maresciallo è in una posizione di forza nei confronti dell’avversario. Il maresciallo Khalifa Haftar ha lasciato Mosca senza firmare l’accordo di cessate il fuoco con il governo di accordo nazionale (GNA) guidato da Fayez al-Sarraj.  Haftar ha affermato, secondo Al Arabiya, che il documento proposto ignora molte richieste dell’esercito nazionale libico. Haftar aveva chiesto la notte di tempo per meditare sul testo dell’accordo del cessate il fuoco in Libia.

Si è preso questa notte per pensarci su, ma io sono fiducioso che domani sottoscriverà” anche lui: lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando a giornalisti al Cairo nel rispondere alla domanda su cosa farà l’uomo forte della Cirenaica rimasto a Mosca dopo che il premier Fayez al-Sarraj ha firmato una bozza di accordo. Al Sarraj invece, come annunciato dal ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, ha firmato l’accordo’ sulla tregua in Libia.

Articoli Correlati