DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Coronavirus, governo cinese all’Italia: “Ci sostenga e faccia valutazioni obiettive”

Intanto dalla Cina fanno sapere che il 17enne italiano rimasto a Wuhan non è stato contagiato dal virus cinese.

Abbiamo notato la risposta dell’Italia a questo focolaio. Speriamo che la parte italiana faccia una valutazione obiettiva, giusta, calma e razionale dell’epidemia, e comprenda e sostenga gli sforzi del governo cinese per contenerla e controllarla“. Queste le affermazioni della portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying che ha risposto alla domanda se l’Italia abbia reagito in maniera troppo eccessiva all’emergenza coronavirus.

Le misure pertinenti da adottare dovrebbero essere in linea con le raccomandazioni dell’Oms, non superare livelli ragionevoli, evitando di incidere sui normali scambi di personale“.

coronavirus governo cinese italia
(Twitter)

Intanto dalla Cina arrivano notizie confortanti sul diciassettenne italiano rimasto a Wuhan, che fortunatamente non ha contratto il coronavirus. Lo confermano fonti della Farnesina. Il giovane, che non era potuto partire perché con la febbre, era stato sottoposto al test per verificare l’eventuale contagio.

Articoli Correlati