SANITA'ԑ PRIMO PIANO

Covid-19, Oms: “Contagi tra bambini e bebè aumentati di 7 volte”

Secondo quanto riportato dalla Cnn l’Oms ha reso noto che dal 24 febbraio scorso la percentuale di casi rilevati nei bambini e nei bebè è aumentata di sette volte, mentre quella tra gli adolescenti ed i giovani è aumentata di sei volte.

Si ipotizza che il fenomeno potrebbe essere dovuto al fatto che all’inizio dell’epidemia i test erano focalizzati all’identificazione di casi con sintomi gravi, che erano riscontrati più frequentemente tra le persone anziane mentre attualmente vengono effettuati su soggetti tutte le fasce di età. Inoltre oggi va sottolineata l’attuazione di diagnosi precoci, nei confronti dei pazienti, e al fatto che i focolai stanno colpendo ora Paesi con un’età media più bassa.

Tags

Articoli Correlati