SPORTԑ PRIMO PIANO

Dal 14 settembre in Kazakistan al via i campionati mondiali di lotta

Mancano solamente due giorni all’inizio dei Campionati Mondiali Seniores di lotta in programma a Nur-Sultan, in Kazakistan, dal 14 al 22 settembre. Saranno 10 gli atleti azzurri in gara che tenteranno di conquistare il titolo iridato, oltre alla qualificazione olimpica: l’accesso diretto a Tokyo 2020 verrà ottenuta di diritto solo dai primi cinque classificati (sei in totale).

A guidare la Nazionale sarà Frank Chamizo, considerato da tutti l’atleta di punta di questa spedizione azzurra, alla ricerca del suo terzo titolo mondiale, ma in questa occasione nella categoria dei -74 kg. Mentre Daigoro Timoncini spera fortemente nel raggiungimento dei quarti Giochi a Cinque Cerchi in carriera: “Dove non arriverà il fisico ci sarà la passione, l’esperienza e la motivazione – ha commentato il faentino-. È stato un anno difficile con qualche acciacco, ma quando salirò su quelle materassine non sentirò nulla, pronto a dare tutto me stesso dall’inizio alla fine. Io ci credo, credo in me stesso, non sto andando a farmi una vacanza, io punto a Tokyo 2020”.

campionati mondiali lotta kazakistan
Daigoro Timoncini (foto Fijlkam)

Se per Frank Chamizo il ranking è stato fondamentale nell’essere testa di serie in Kazakistan, per Timoncini e compagni la strada sarà più tortuosa: “Per noi è tutto aperto, non possiamo sottovalutare nessuno. Non posso dire che ci qualificheremo tutti, ma io sono un romantico dello sport e credo che qualcosa di buono verrà perché tutti sono pronti a dare il 110% e a provarci. Anche gli altri non dovranno sottovalutarci perché ognuno di noi ha la propria motivazione per puntare in alto. Sarà difficile sì, ma non impossibile”. 

Twitter Italia Team

GLI ATLETI AZZURRI AL MONDIALE

Stile libero: Givi Davidovi (57 kg), Frank Chamizo (74 kg); 
Greco Romana: Jacopo Sandron (60 kg), Riccardo Vito Abbrescia (77 kg), Fabio Parisi (87 kg), Daigoro Timoncini (97 kg); 
Femminie: Arianna Carieri (57 kg), Aurora Campagna (62 kg), Dalma Caneva (68 kg), Eleni Pjollaj (76 kg). 

Coaches: Pietro Piscitelli, Luis Enrique Mendez Lazo, Adrian Droeshout Jimenez, Enrique Valdes Ysasi;
Staff medico: Angelo Angi, Barbara De Conno, Fabio Fanton;
Arbitro: Edit Dozsa;
Team Manager: Lucio Caneva;
Delegato: Antonino Caudullo. 

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati