VIDEO

Dall’Irlanda arriva “Grazie”, la toccante poesia dedicata all’Italia

Sono bastati pochi giorni ed è già diventato virale su scala internazionale il video con la toccante poesia “Grazie”, dedicata al personale ospedaliero di Bergamo e a tutta l’Italia dalla famiglia Garrihy, proprietaria delle compagnie di traghetti Dublin Bay Cruises e Doolin Ferry.

Il testo è stato scritto da Eugene Garrihy – la voce narrante è quella della figlia attrice Aoibhín – con il desiderio di manifestare da parte di tutto il Paese un profondo senso di gratitudine per lo sforzo messo in campo nella lotta al coronavirus che ha concesso tempo prezioso all’Irlanda e al mondo per imparare come reagire e salvare molte vite.

 “Non potendo fare nulla di concreto per esprimere quanto sia stato importante per il mio Paese e per tutto il mondo lo sforzo affrontato da Bergamo e da tutta l’Italia, che ci ha concesso di guadagnare tempo prezioso e di imparare come lottare contro il coronavirus, ho desiderato esprimere a nome di tutta l’Irlanda un  grandissimo GRAZIE. E nel ringraziare l’Italia anche per tutto quello che nei secoli ha donato a tutto il mondo, cambiando per sempre la vita di molte persone, ho voluto manifestare una sentita vicinanza del popolo irlandese a quello italiano per le ingenti perdite subite, con l’invito a tutti e la promessa, come ho scritto nel finale, di venire a Bergamo per dire grazie alla città e ai suoi abitanti”, ha commentato Eugene Garrihy.

grazie poesia irlanda

Condiviso da Turismo Irlandese e da migliaia di persone in tutta l’Isola di Smeraldo, apprezzato da molte figure pubbliche del Paese, fra cui Simon Harris, ministro della salute, il video è anche una commovente dichiarazione d’amore nei confronti dell’Italia e di ciò che nei secoli il Bel Paese ha fatto per tutta l’umanità, con straordinari contributi dati all’arte, alla scienza e alla cultura.

Articoli Correlati