POLITICAԑ CAMPANIAԑ PRIMO PIANO

De Mita rieletto a 91 anni: è tra i sindaci più longevi d’Italia

AVELLINO. Alla veneranda età di 91 anni, Ciriaco De Mita, uno dei grandi statisti della prima Repubblica, è stato rieletto sindaco a Nusco, il piccolo comune dell’Alta Irpinia dov’è nato il 2 febbraio del 1928 e dove risiede da sempre. L’ex leader democristiano ha guidato per la seconda volta la lista «Italia È Popolare», superando di 409 voti Francesco Biancaniello, 50 anni, avvocato, sostenuto dalla lista «Ricominciamo da Nusco», e appoggiata anche dal Pd. Nel 2014, De Mita era stato eletto sindaco con il 77,3%.

Ciriaco De Mita comincia la sua carriera politica nel 1956, quando viene eletto consigliere nazionale della Dc al congresso di Trento, e nel 1963 è eletto deputato per la prima volta per il collegio di Benevento, Avellino e Salerno. Raggiunge l’apice del potere politico negli anni Ottanta, quando diventa presidente del Consiglio dei ministri. Tra le altre cose, è stato segretario nazionale e poi presidente della Democrazia cristiana e quattro volte ministro, deputato dal 1963 al 1994 e dal 1996 al 2008, eurodeputato dal 1999 al 2004 (è contemporaneamente deputato ed eurodeputato, analogamente a Franco Marini) e dal 2009 al 2014, quando diventa per la prima volta sindaco della “sua” Nusco. Una curiosità: quando nel 1969 Biancaniello nasceva, De Mita faceva già parte del governo come sottosegretario all’Interno ed era stato eletto deputato, nel 1963, sei anni prima.

Loading...

Articoli Correlati