DAL MONDO

Decine di preti accusati di condotta inappropriata o molestie

WASHINGTON. L’attorney general del Missouri Eric Schnitt trasmetterà gli atti ai competenti procuratori locali per perseguire decine di preti o membri del clero cattolico di quattro diocesi accusati di abusi sessuali o condotta inappropriata nei confronti di minori. Lo scrive il New York Times. Dei 163 religiosi individuati, circa 80 sono morti mentre altri 16 erano già stati portati all’attenzione dei procuratori locali. Le presunte vittime sarebbero centinaia.

In uno dei casi che saranno sottoposti a procedimento penale, un prete avrebbe condiviso il letto numerose volte con dei bambini, fino a quando la diocesi non lo ha messo in congedo nel 2016. Un’altra volta sarebbe stato permesso ad un religioso di tornare al proprio ministero, nonostante un’accusa del 2015 . A quanto pare, prima che le indagini fossero concluse, tutte e quattro le diocesi cattoliche del Missouri avrebbero condotto una propria inchiesta, arrivando a compilare una lista di accusati di ben 160 nomi, non si sa se coincidenti con quelli indagati da Schmitt. Secondo le leggi dello Stato il procuratore generale non può perseguire direttamente i casi di abusi, ma deve affidarli ai pubblici ministeri locali.

Articoli Correlati