CULTURAԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Dibattiti e incontri a Cuneo con il festival “scrittorincittà”

CUNEO. Dal 13 al 18 novembre prossimi Cuneo ospiterà la 21esima edizione del festival “scrittorincittà“, dedicata quest’anno alle “Voci”, per festeggiare il pensiero e la condivisione tra le persone. I sei giorni dell’evento daranno voce a scrittrici e scrittori, illustratrici e illustratori, poeti, registi, attori, musicisti che si racconteranno al pubblico, e discuteranno tra loro. Umberto Eco affermava: «Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro».

scrittorincittà per i bambini
scrittorincittà per i bambini

Ogni anno da quando è nato, il Festival propone un tema a fare da filo conduttore, grazie a centinaia di autori che incontrano altri autori e altri libri, e presentano a un pubblico partecipe i loro ultimi lavori, e la propria interpretazione del tema conduttore dell’edizione. Il Centro Incontri della Provincia è la sede geografica principale della manifestazione, oltre ad altre location sparse per la città. Iniziativa molto importante è poi quella dedicata agli studenti delle scuole, dall’infanzia a quelle secondarie di 2° grado, con la possibilità d’incontrare presso la sede di scrittorincittà, o nel proprio istituto scolastico, alcuni dei loro scrittori preferiti. Agli appuntamenti riservati alle scuole si aggiungono nel weekend quelli per le famiglie, tra cui laboratori, animazioni, e spettacoli.

Programma

Articoli Correlati