DAL MONDO

Donald Trump sbugiarda Biden sulla questione del coronavirus

Donald Trump sapeva che il coronavirus era “5 volte più fatale di una forte influenza“, ma ha minimizzato per non creare panico. Lo ammette lo stesso presidente Usa, dopo l’uscita del libro di Bob Woodward. “Ha mentito agli americani“, lo attacca Biden.

Ma il tycoon replica: “aveva le mie dichiarazioni da molti mesi. Se pensava fossero così sbagliate o pericolose, perché non le ha immediatamente rese pubbliche per salvare vite umane? Non aveva un obbligo a farlo? No, perché sapeva che erano risposte corrette e adeguate“. Trump avrebbe inoltre rivelato a Woodward l’esistenza negli Usa di “un’arma che nessuno ha mai avuto, qualcosa di cui Putin e Xi non hanno mai saputo”. 

Articoli Correlati