MOTORIԑ PRIMO PIANO

Due nuove Mini John Cooper Works: Clubman e Countyman

La casa automobilistica britannica Mini, affiliata al gruppo tedesco Bmw, presenta due nuovi modelli, i più potenti mai costruiti in 60 anni di gloriosa storia per l’utilizzo su strada: Mini Clubman John Cooper Works e Mini Countryman John Cooper Works.

Entrambe le nuove versioni possiedono un motore 4 cilindri turbo, che eroga 225 kW/306 cv, capace di garantire performance straordinarie nel segmento delle compatte premium. Nel caso della Clubman il consumo di benzina combinato è di 7,1 – 7,4 l/100 km; emissioni CO2 combinate: 161 – 169 g/km, mentre nella Countryman il consumo di benzina combinato è pari a 6,9 – 7,3 l/100 km; emissioni CO2 combinate: 156 – 166 g/km .

Per entrambi i modelli, il motore è abbinato ad una nuova trasmissione sportiva a otto marce Steptronic, che include un differenziale meccanico autobloccante sull’asse anteriore, un sistema di trazione integrale ALL4, un telaio opportunamente modificato, e rinforzi addizionali per la struttura esterna. Tutto ciò, permette di provare sensazioni racing per entrare in una nuova dimensione di performance finora completamente sconosciuta.

Queste due nuove versioni sportive, sia il modello a sei porte con il suo piacere di guida estremo, che il modello più versatile, forniscono un’esperienza su strada unica. L’ultima generazione del motore 4 cilindri con la tecnologia TwinPower Turbo, ha una potenza massima superiore alla precedente generazione di 55 kW/75 cv. La coppia massima è stata aumentata di 100 Nm e raggiunge ora un valore pari a 450 Nm, di conseguenza anche le performance in accelerazione sono migliorate. La nuova Clubman raggiunge lo 0-100 km/h in 4,9 secondi, mentre la nuova mini Countryman in 5,1 secondi, rispettivamente 1,4 e 1,5 secondi più veloci dei precedenti modelli.

  • mini john cooper works
  • mini john cooper works
  • mini john cooper works
  • mini john cooper works
  • mini john cooper works
  • mini john cooper works
  • mini john cooper works

Con la potenza del loro nuovo motore e l’abilità di trasferirla su asfalto o in condizioni di scarsa aderenza, le due vetture si posizionano nella fascia più alta del segmento di auto compatte sportive. Il notevole incremento delle performance è accompagnato da un design sportivo accattivante ed equipaggiamenti che sottolineano la natura esclusiva e raffinata dei due modelli John Cooper Works.

Caratteristiche principali:

  • Nuovo motore 4 cilindri con tecnologia mini TwinPower Turbo 225 kW/306 cv di potenza e 450 Nm di coppia.
  • Incremento di potenza rispetto al precedente modello: 55 kW/75 cv.
  • Impianto di raffreddamento realizzato con le conoscenze maturate dalle esperienze sulle gare in pista.

Carlo Saccomando

Loading...

Articoli Correlati