CRONACHEԑ BASILICATAԑ PRIMO PIANO

E’ emergenza cinghiali in Basilicata, summit in Prefettura

POTENZA. I danni provocati dai cinghiali sono noti a tutti, come la loro capacità riproduttiva e la capacità di percorrere lunghe distanze. Tutto questo crea un mix tramutato in emergenza. Una emergenza che reso indispensabile un summit presso la Prefettura di Potenza per arginare ed intervenire sul problema con tempestività.

E’ necessario “procedere con urgenza a mirate ed efficaci azioni di contrasto al sovraffollamento di cinghiali su tutto il territorio regionale che allo stato costituisce un fenomeno preoccupante non solo per i danni all’agricoltura ma anche perché mette a rischio l’incolumità dei cittadini, attesa la pericolosa e massiccia presenza degli ungulati sia nei centri abitati che sulle strade”. E’ alla conclusione a cui è giunta oggi una riunione convocata dal prefetto di Potenza, Annunziato Vardè. Vi hanno partecipato anche il prefetto di Matera, i presidenti delle Province di Potenza e Matera, rappresentanti dell’assessorato regionale all’ambiente, il presidente Anci di Basilicata, una delegazione di sindaci, il comandante regionale e il comandante del gruppo Carabinieri Forestale, i rappresentanti dei Parchi Nazionali e regionali.

Articoli Correlati