• CRONACHE

Esodo da bollino nero per gli italiani in viaggio verso le mete turistiche

Come da previsione è un sabato da bollino nero per glia automobilisti intenti a percorrere le principali strade italiane, nell’intento di raggiungere le mete turistiche e cominciare le tanto desiderate vacanze estive. Il primo weekend del mese è caratterizzato da flussi di traffico molto intenso in per i veicoli in uscita dalle grandi città del nord Italia, condizioni verificatesi a partire dalle prime ore di questa mattina, con rallentamenti significativi sull’A1 da Milano sud fino a Fidenza e sulla A1 tra Valdichiana e Orvieto, con code che hanno raggiunto in quest’ultimo tratto i 17 km.

Per evitare ulteriori disagi agli automobilisti in viaggio è stata prontamente messo in vigore il divieto di circolazione dei mezzi pesanti dalle ore 8 fino alle ore 22, provvedimento che riprenderà anche domenica 4 agosto dalle ore 7 alle ore 22. Saranno in circolazione solo i veicoli commerciali debitamente autorizzati nonché quelli che fruiscono di particolari deroghe circa l’inizio o il termine del divieto. 

Monitoraggio del tratto della A14 in direzione sud in prossimità di Bari (Twitter polizia di Stato)

Inoltre domenica 4 agosto e lunedì 5 agosto, oltre i disagi dovuto all’aumento del traffico autostradale si sommerà lo sciopero indetto dai casellanti. Come già annunciato nei giorni scorsi i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti sono attualmente impegnati nella trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro, motivo per il quale hanno proclamato uno sciopero a singhiozzo, cioè a turni di 4 ore. 

Norbert Ciuccariello

Tags

Articoli correlati