CRONACHEԑ PRIMO PIANO

Farnesina, forse un italiano contagiato a bordo della Princess Diamond

Stefano Verrecchia, capo dell'unita di crisi della Farnesina, fa sapere che l'uomo sarebbe già in volo verso gli Stati Uniti.

Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave bloccata in Giappone, potrebbe aver contratto il coronavirus. Lo ha affermato il capo dell’Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, alla trasmissione Agorà di Rai 3. Il connazionale, sposato con una cittadina americana, sarebbe già stato evacuato dagli Usa e partito verso gli Stati Uniti.

Verrecchia ha evidenziato che “sarebbe il primo caso di un italiano, comunque già in volo per l’America“, mentre ha voluto rassicurare tutti sulle condizioni degli altri italiani a bordo della nave “fra i connazionali di cui ci dobbiamo occupare noi non risulta al momento alcun contagiato“. 

farnesina italiano contagiato

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha fatto sapere che “partirà un volo” per recuperare gli italiani a bordo della nave da crociera, dalla quale sono già stati evacuati gli americani, in totale 300 tra cui ci sono anche 14 contagiati, e saranno portati via pure i cittadini di Australia, Canada, Corea del Sud, Hong Kong e Taiwan.

Sulla nave, ancorata dal 5 febbraio al porto di Yokohama, in Giappone, risultano ci siano almeno 3.700 persone, 355 delle quali sono risultate positive e ricoverate in ospedale. Di queste più della metà, circa 200, sono di nazionalità australiana. Proprio per questo motivo il comitato nazionale di sicurezza del governo australiano si è riunito ieri e stamane a Camberra per elaborare un piano di evacuazione.

Articoli Correlati