DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Furono due i missili iraniani a colpire l’aereo ucraino e a causare 176 morti

TEHERAN. Si complica e assume se possibile aspetti ancor più drammatici la vicenda del Boeing ucraino abbattuto dalla contraerea iraniana. Mentre le autorità di Teheran fanno sapere che l’autore del video in cui si vedeva un razzo colpire il velivolo, spunta un nuovo filmato da cui risulterebbe che l’aereo con 176 persone a bordo – 145 iraniani – è stato raggiunto da ben due vettori. Intanto l’accordo sul nucleare iraniano è sempre più a rischio.

Dopo il ritiro unilaterale degli Usa, i tre Paesi europei firmatari – Gran Bretagna, Francia e Germania – hanno avviato il meccanismo interno di risoluzione delle dispute per contestare a Teheran violazioni dell’intesa del 2015.

Articoli Correlati