PERSONAGGIԑ PRIMO PIANO

Gianluca Vacchi risponde alle accuse sessiste con ironia

Qualche giorno fa il noto imprenditore Gianluca Vacchi si era trovato nel vortice del ciclone mediatico a causa di un video postato su Instagram. Ad innescare le polemiche era stato un breve filmato nel quale si mostrava la web star ballare a bordo del suo yacht in compagnia di quattro splendide ragazze, sulle note del suo ultimo singolo ‘Mueve‘. A far discutere era stata sopratutto una scena nella quale le ragazze venivano sculacciate dal 52enne bolognese.

Alcuni internauti hanno ritenuto il video divertente, mentre molti altri hanno colto l’occasione per accusare Vacchi di misoginia e poco rispetto per il genere femminile. Oltre a lui accusate anche le ragazze a bordo di essersi prestate alle richieste dell’istrionica web star solo una mera ragione economica, finendo in questa maniera a non avere alcun rispetto per se stesse.

Il precedente video di Gianluca Vacchi (Instagram)

Ma l’influencer da 13,3 milioni di follower più che con la polemica ha voluto rispondere con l’ironia, infatti ieri ha postato un nuovo video nel quale ha riproposto una trama simile ma a ruoli completamente ribaltati: le modelle indossano abiti da uomo, mentre l’imprenditore è vestito da donna, indossa un costume intero femminile con la stampa di un leopardo in primo piano, una gonna corta molto leggera e delle vistosissime scarpe con i tacchi alti. Ripropone il balletto sulle note del suo ultimo brano e a differenza della scorsa puntata è lui quello a farsi sculacciare.

Una mossa gli ha fatto raggiungere in 14 ore poco meno di 4 milioni di visualizzazioni e 38mila commenti, mentre quello precedente in 5 giorni ha accumulato 5,1 milioni di views e oltre 24mila commenti.

Il filmato è stato correlato dalla seguente frase, che rappresenta il pensiero dell’imprenditore : “Nella vita possiamo essere e fare quello che vogliamo e desideriamo. Sorridete e godetevi la vita“. Con questo gesto Vacchi spegne definitivamente le polemiche e dimostra a molti altri noti colleghi che alle volte più che le parole, le accuse reciproche e gli insulti, basterebbe un po’ di sana ironia per risolvere certe situazioni di impasse e conquistare la simpatia del pubblico.

Norbert Ciuccariello

Loading...

Articoli Correlati