SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Grande successo di prevendite per Elisa e il suo “Diari aperti Tour”

UDINE. Parte dalla sua terra venerdì 15 marzo, e più precisamente da Latisana (Ud) al Teatro Odeon alle ore 21.00 con la data zero, il “Diari Aperti Tour” di Elisa che la porterà in giro per l’Italia per 50 date quasi tutte sold out da tempo, per concludersi il 31 maggio a Trieste.

Elisa ha ricaricato le pile in montagna per la tournée in arrivo. “Così, con il sole in faccia e l’adrenalina che inizia a salire man mano che il tour si avvicina. Man mano che si avvicina il momento in cui sentirò le prime note dai miei musicisti, dalle mie coriste meravigliose, dal quartetto d’archi che accompagnerà tutto il resto della band e piano piano inizierà a farne parte. Tutto si fonderà insieme, in una musica e in una grande famiglia in viaggio. In viaggio con i nostri figli insieme a noi, e questa volta anche con il nostro cane. Tutti insieme, per me è una filosofia, una religione. Tutti uniti, ognuno sulle sue gambe ma tutti mano nella mano verso il nuovo, verso gli altri. Verso voi…” – scriveva sui social la cantante friulana durante una pausa sulle sue montagne prima di chiudersi in studio per le prove. Il palco è un luogo in cui Elisa si sente molto a suo agio: “Essere lì, con il pubblico, è un momento speciale, la mia comfort zone. È uno scambio e io ricevo tantissimo dalle persone. Non vedo l’ora di iniziare il tour perché so che cosa proverò: qualcosa di fisico, primordiale, per nulla cerebrale. È abbandono: parla solo la musica» ha raccontato in una recente intervista.

“Diari aperti” è uscito venerdì 26 ottobre, primo lavoro per Universal Music. E’ un album introspettivo che anche nei suoni risente di un desiderio di libertà che l’artista di Monfalcone ha seguito e dal quale sono nate diverse idee: “Tengo diari da quando avevo 10 anni. Non ho mai smesso di scrivere. E’ il mio modo per tenermi in mente quello che voglio fare e dire. Mi piace ripercorrere anche quello che sono stata ed è anche per questo che il titolo del nuovo album è “Diari aperti”. Si tratta di un viaggio introspettivo in cui le melodie sono nate dopo i testi. Il tono è quello più intimo di protezione e libertà, le caratteristiche di un dialogo interiore. Mi è piaciuta l’idea di immaginare il mio pubblico come un interlocutore” Questo è anche il motivo per cui la cantante ha scelto di esibirsi nei teatri e non nei palazzetti e, visto il successo nelle prevendite, molte date sono state raddoppiate o addirittura triplicate. “Ho scelto di ritornare in una dimensione semplice, ancestrale. In teatro ti esibisci senza trucchi, devi essere te stessa. Vorrei che nei live si respirasse la nostra voglia di cantare e suonare, vorrei che i concerti ci facciano diventare delle persone migliori”.

Tutte le date date

15 marzo Latisana, Teatro Odeon
18 e 19 marzo Firenze, Teatro Verdi
21 e 22 marzo Bari, Teatro Team
24 marzo Marsala, Teatro Impero
25 marzo Catania, Teatro Metropolitan
27 e 28 marzo Roma, Auditorium Parco della Musica
30 e 31 marzo Napoli, Teatro Augusteo
2, 3 e 4 aprile Milano, Teatro degli Arcimboldi
6, 7 e 9 aprile Torino, Auditorium del Lingotto G. Agnelli
11, 12 e 13 aprile Padova, Gran Teatro Geox
15 aprile Parma, Teatro Regio
16 e 17 aprile Brescia, Gran Teatro Morato
19 e 20 aprile Trieste, Politeama Rossetti
23 e 24 aprile Reggio Emilia, Teatro Romolo Vitali
26 e 27 aprile Bergamo, Teatro Creberg
29 e 30 aprile Cesena, Carisport
2, 3 e 4 maggio Bologna, Teatro Europauditorium
6 e 7 maggio Milano, Teatro degli Arcimboldi
9 maggio Saint Vincent, Palais
11 e 12 maggio Firenze, Teatro Verdi
14 maggio Genova, Teatro Carlo Felice
17 maggio Sassari, Teatro Comunale
18 e 19 maggio Cagliari, Fiera
22 maggio Bari, Teatro Team
24 e 25 maggio Roma, Auditorium Parco della Musica
27 maggio Torino, Auditorium del Lingotto
28 maggio Padova, Gran Teatro Geox
30 maggio Bergamo, Teatro Creberg
31 maggio Trieste, Teatro Rossetti

Quasi tutte le date sono sold out. I pochi tagliandi ancora disponibili si trovano su www.ticketone.it.

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli Correlati