CRONACHEԑ PRIMO PIANO

Guai per il celebre Youtuber St3pny, ha evaso un milione di euro

Chi pensa che sia tutta rosa e fiori la vita dello Youtuber si sbaglia di grosso. È notizia di oggi che Stefano Lepri, conosciuto sul web con lo pseudonimo St3pny, è finito sotto nel mirino della Guardia di Finanza per aver evaso in cinque anni la cifra di un milione di euro. Gli viene contestato di aver aggirato il Fisco attraverso contratti ad hoc stipulati con agenzie pubblicitarie non adeguati alla propria professione.

In un comunicato diffuso dalla Guardia di Finanza afferma che: “L’attività investigativa e di intelligence delle fiamme gialle del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Firenze ha permesso di rilevare come il ‘professionista del web’, tra il 2013 ed il 2018, ha omesso di dichiarare ricavi per oltre 600 mila euro e di versare Iva per oltre 400 mila euro“.

st3pny
Stefano Lepri (Facebook St3pnyofficial)

Tradotto in soldoni St3pny deve al fisco circa 600 mila euro in quanto l’IVA di 400 mila euro andrà versata per intero, mentre per quanto riguarda i 600 mila euro di ricavi non dichiarati dovrà versare una cifra pari a circa 200 mila euro. Sono escluse da questo calcolo eventuali ammende da pagare.

E pensare che Stefano è un giovane venticinquenne toscano nato a Fiesole, diventato famoso grazie al suo canale Youtube, aperto circa 5 anni fa, con un seguito di 3 milioni e 784 persone, che intrattiene cimentandosi nell’arduo compito di giocare a Minecraft, Fortnite, GTA, Starcraft, Resident Evil e molti altri videogames. Inoltreci si può abbonare al canale, pagando una cifra che va da un minimo 2,99 a 9,99 euro al mese, così da poter avere la possibilità esclusiva di scambiare due chiacchere con il proprio idolo oppure avere accesso ad una chat riservata.

St3pny (Facebook st3pnyofficial)

Probabilmente oberato dai numerosi impegni di lavoro, il giovane avrà dimenticato di mettersi in regola con il Fisco. Questo caso rappresenta il primo nel suo genere in Italia, e circola la notizia che siano già molti gli Youtuber ad essere sotto la lente della Guardia di Finanza.

Youtuber tremate, le streghe sono tornatee le tasse le pagate (anche voi)!

Carlo Saccomando

Loading...
Tags

Articoli Correlati