DAL MONDO

Hong Kong, carcerato Wong leader del movimento democratico

HONG KONG. L’attivista pro-democrazia Joshua Wong è stato rilasciato su cauzione è potrà recarsi in Germania e Usa, restando all’estero da oggi fino al 23 settembre. Wong, 22 anni e già leader della “movimento degli ombrelli” del 2014, è stato arrestato ieri di ritorno da Taiwan, accusato di aver violato i termini della libertà condizionata decisa dopo l’arresto di fine agosto. La Eastern Court, tuttavia, ha riconosciuto oggi che le violazioni erano legate alla documentazione inaccurata, malgrado la corretta lettura dei termini del rilascio fatta in udienza.

L’attivista pro-democrazia Joshua Wong, leader del “movimento degli ombrelli” del 2014, è stato di arrestato all’aeroporto di Hong Kong di rientro da un viaggio a Taiwan per la violazione delle regole della libertà su cauzione, seguito all’arresto di agosto, che prevedevano, tra l’altro, l’obbligo di dimora dalle 23 alle 7. «Sono stato arrestato questa mattina dalla polizia per le violazioni delle condizioni del rilascio su cauzione e sono attualmente tenuto in custodia», ha scritto Wong in un messaggio affidato ai legali e poi diffuso sui social media dal suo partito politico Demosisto.

Articoli Correlati