MODAԑ PRIMO PIANO

I 98 anni di Pierre Cardin, festa con parenti e Gerard Depardieu

LUBERON. Una serata informale, fra parenti e l’amico di sempre. Completo scuro e camicia bianca, il nodo della cravatta solo un po’ allentato com’è normale dopo il relax di un ritrovo tra amici. Pierre Cardin compie 98 anni e non risparmia energie festeggiando il traguardo a pranzo con l’amico Gerard Depardieu e il nipote Rodrigo Basilicati Cardin che lo stilista veneto naturalizzato francese ha da tempo nominato suo erede artistico.

Un incontro di festa e di lavoro visto che si trattava anche di definire i particolari della partecipazione di Depardieu all’edizione 2020 del Festival de Lacoste, la manifestazione che Cardin organizza ogni estate a Luberon, in Provenza, nei ruderi del fascinoso maniero che fu del marchese De Sade, oggi di sua proprietà. L’attore si esibirà il 15 agosto in un recital di canzoni , “Gérard Depardieu chante Barbara”, con l’accompagnamento al piano di Gerad Daguerre. Ad aprire la manifestazione, il 12 di agosto, sarà invece Andrea Bocelli con un concerto dedicato alle arie d’opera più celebri e ai cavalli di battaglia del tenore toscano. Pierre Cardin nasce a San Biagio di Callalta (Treviso) il 7 luglio 1922. Il suo vero nome è Pietro Cardin. Trasferitosi a Parigi nel 1945, studia architettura e lavora prima per Paquin, poi per Elsa Schiapparelli. Conosce Jean Cocteau e Christian Berard con i quali realizza costumi e maschere per diversi film come “La Bella e la Bestia”.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati