ARTEԑ LAZIO

I Crocefissi e i dipinti dei Concetti spaziali di Fontana

ROMA. La Galleria Borghese ospiterà, dal 22 al 28 maggio, 27 splendide Crocefissioni in ceramica all’interno della mostra “Lucio Fontana. Terra e oro”. Curata da Anna Coliva, è dedicata a due produzioni particolari dell’artista argentino di nascita, e italiano d’adozione: i crocefissi in ceramica, e i Concetti spaziali dipinti in oro, circa 50 opere realizzate tra il 1958 e il 1968. Le sculture delle Crocefissioni, raccolgono il gusto barocco, mentre la serie di dipinti dei Concetti spaziali rappresenta opere in cui Fontana compie l’atto di tagliare e bucare non per distruggere, ma per avvicinarsi alla realizzazione del suo pensiero, scegliendo l’oro per rendere il colore veicolo di massima astrazione e sintesi di luce e spazio.

opere lucio fontana

Lucio Fontana, morto a Varese nel 1968, nasce nel 1899 in Argentina, da genitori di origine italiana: il padre è uno scultore, e la madre un’attrice di teatro. In età scolare Lucio viene mandato in Italia per gli studi, e affidato allo zio di Castiglione Olona, in provincia di Varese. Apprende dal padre, rientrato in Italia, l’arte, a cui di dedica aprendo uno studio in Argentina. Oltre a scolpire, si avvicina all’attività di ceramista, mentre viaggia tra Italia e Argentina, ottenendo diversi successi. Nel tempo firma il “Manifesto dello Spazialismo”, insieme con altri artisti, aprendosi verso lo spazio, smaterializzando l’arte stessa in favore di un’arte “integrale” dove il colore, il suono, il movimento, e lo spazio sono unificati. I buchi e i tagli nelle tele diventeranno un tratto distintivo di Fontana, i ben noti Concetti spaziali, dove gli squarci rappresentano aperture verso una terza dimensione, oltre i limiti dati dalla piattezza del quadro.

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati