TECHԑ PRIMO PIANO

I nuovi iPhone pronti a dotarsi di quel pennino che non piaceva a Steve Jobs

CUPERTINO. Gli iPhone in vendita da settembre potrebbero avere il pennino, quello stesso che non amava Steve Jobs. Già in passato sono circolate indiscrezioni in tal senso, ma questa volta dovrebbe essere quella buonba per il lancio sul mercato. La Apple Pencil, così si chiama, è stata presentata nel settembre del 2015 come accessorio per l’iPad Pro e acquistabile separatamente; è in grado di funzionare in abbinamento al display per disegnare in modo più fluido e naturale. La novità applicata all’iPhone potrebbe trasformare il dispositivo in chiave di disegno e grafica.

Il brand di Cupertino attualmente commercializza due modelli di Apple Pencil: uno compatibile con i nuovi iPad Pro, La vecchia versione funziona anche con il nuovo iPad Air, l’iPad mini e l’iPad di sesta generazione. E l’iPhone 2019 potrebbe essere compatibile con questo accessorio. Certo, se questa previsione venisse confermata a settembre, metterebbe fine alla convinzione di Steve Jobs. “Nessuno vuole una stilo”, dichiarò il leggendario co-fondatore della Mela in riferimento al fatto che il dito dovesse essere lo strumento di controllo principale per i melafonini.  Tra poche settimane Apple renderà noti i dettagli sui nuovi iPhone. A quel punto si scoprirà se questa anticipazione era fondata, oppure no.

Articoli Correlati