PIANETA ANIMALIԑ PRIMO PIANO

I ricci risvegliati anzitempo dal letargo rischiano di morire, che fare?

Sono preoccupate le associazioni animaliste. Con le alte temperature di questi giorni, i ricci si stanno risvegliando . Una volta svegli avranno consumato parte del grasso messo per superare l’inverno e appena riandati in letargo sarà difficile per loro arrivare con scorte sufficienti di grasso a primavera.

Per questo si consiglia di lasciate in giardino ciotole di acqua e croccantini per gatti (purché non a base di pesce), perché non troveranno nulla da mangiare e con l’abbassamento dei gradi improvviso previsto nei prossimi giorni, una volta svegli avranno consumato parte del grasso messo per superare l’inverno e appena riandati in letargo sarà difficile per loro arrivare con scorte sufficienti di grasso a primavera insomma, rischiando di morire in letargo. Se qualcuno trovasse un riccio (o un qualunque altro animale selvatico) in difficoltà può contattare le associazioni animaliste o un veterinario. Loro si occuperanno del soccorso e del recupero dell’animale.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati