CRONACHEԑ PRIMO PIANOԑ SARDEGNA

Il corpo di un anziano morto da settimane è stato in parte sbranato dal cane

SARDEGNA. Lo spettacolo che si è presentato ai soccorritori è stato atroce. Il cadavere di un uomo, in parte in avanzato stato di decomposizione ed in parte sbranato dal cane, spinto probabilmente dalla fame a cibarsi di parti del suo proprietario. La vicenda macabra è frutto di un altro dramma della solitudine a Nuraminis, nel sud Sardegna, dove un anziano di 87 anni è morto in casa e il suo cane ha fatto scempio del suo corpo. Il cadavere è stato scoperto ieri sera, ma l’uomo sarebbe morto da parecchio tempo.  L’allarme è stato lanciato da alcune persone che lo conoscevano e da settimane non riuscivano a mettersi in contatto con lui. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri.

Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato lungo le scale. Impossibile al momento stabilire l’esatto momento della morte, gli investigatori presumono possa risalire ad alcune settimane fa.  Il cane dell’anziano, da quanto si apprende, ha strappato e morso alcune parti del corpo, come la testa. La Procura ha disposto l’autopsia dei resti dell’uomo per stabilire esattamente le cause del decesso, al momento l’ipotesi più avvalorata dagli inquirenti è che l’87 enne sia deceduto per cause naturali.

Articoli Correlati