DAL MONDO

Il discorso del premier Conte al Vertice Nato e l’amicizia con Trump

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha risposto ad alcune domande dei giornalisti, tra cui quelle sul Mes, durante il Vertice Nato, apertosi ieri a Londra «occasione per celebrare settant’anni dell’Alleanza Atlantica, piattaforma unica di dialogo in un contesto che rischia di frammentarsi», ha affermato il premier. «Siamo in passaggi finali sul Mes». E sul 5G, e le conversazioni con il presidente americano Donald Trump, ha dichiarato: «Sul 5G l’Italia si è dotata di una struttura normativa particolarmente avanzata e sofisticata. Nel decreto legge italiano abbiamo un perimetro di sicurezza cibernetica nazionale, oltre a vincoli, e strutture che faranno verifiche, e su quello ci atteniamo. Riguardo i dazi non ci aspettiamo nessun dazio nei nostri confronti che possa danneggiare le nostre imprese».

Inoltre, un ringraziamento è andato a Trump, come postato da Conte su Facebook: «Grazie per le sue parole gentili Donald Trump. Faremo un grande lavoro insieme, come alleati e amici».

conte e trump

Simona Cocola

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati