CRONACHEԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Il governatore del Piemonte Cirio chiede poteri straordinari al governo

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, chiederà “poteri straordinari” al governo per gestire l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato al Consiglio regionale, in videoconferenza: “Con le regole vigenti in condizioni normali – ha detto – tra due anni siamo ancora qui. Per agire in tempi rapidi, come è assolutamente necessario, abbiamo bisogno di poteri straordinari, come è stato fatto per la ricostruzione del Ponte Morandi“. 

Chiedo al Consiglio regionale di valutare l’approvazione di un documento perché io possa chiedere al Governo poteri straordinari. – ha aggiunto il governatore – Senza averli rischiamo che tutto il lavoro venga ritardato, ma i tempi sono di grande urgenza. Se non allentiamo regole, soprattutto in vista della ricostruzione per il dopo rischiamo di trovarci pericolosamente impantanati nella burocrazia“.

cirio poteri straordinari piemonte

Inoltre il presidente Cirio ha comunicato che prorogherà oltre la scadenza del 3 aprile le ordinanze con le misure di contenimento del Coronavirus: “Tornare a normalità il 3 aprile – ha sottolineato – sarebbe una follia“. La nuova scadenza potrebbe essere fissata al 14 o al 20 aprile. La decisione sarà presa probabilmente giovedì, dopo un incontro fra Cirio e i capigruppo.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati