DAL MONDO

Il presidente Trump ha annullato l’incontro con i capi talebani

WASHINGTON. Il presidente americano Donald Trump ha annunciato su Twitter di aver cancellato un incontro segreto che si sarebbe dovuto svolgere oggi a Camp David con i leader talebani e, separatamente, con il presidente afghano Ashraf Ghani. Un meeting di cui in pochissimi sarebbero stati a conoscenza e che, nelle intenzioni del tycoon, sarebbe potuto entrare nella storia, spianando una volta per tutte la strada all’accordo di pace con i ribelli Pashtun che una volta ospitarono e sostennero la mente degli attacchi dell’11 settembre, Osama bin Laden.

La decisione del presidente dopo che i talebani hanno rivendicato l’attentato di giovedì a Kabul in cui sono rimaste uccise 16 persone, tra cui un soldato americano: il sergente Elis A. Barreto Ortiz, originario di Porto Rico, identificato dal Pentagono nelle scorse ore. Il quarto militare statunitense caduto in Afghanistan in due settimane. In precedenza, gli Stati Uniti avevano portato avanti le trattative a Doha, nel Qatar, nel corso di nove incontri con i talebani. Gli accordi finora trattati prevedevano di ridurre la presenza militare statunitense in Afghanistan, con il rimpatrio di circa 5.400 soldati sui 14mila ancora presenti nel paese. Trump ha detto di avere “immediatamente cancellato” l’incontro dopo avere avuto notizie sulla responsabilità talebana nell’attacco.

Articoli Correlati