VIDEO

“In alto mare”, la parodia sulle note della sigla di ‘Love Boat’

Il poliedrico Fabio Lucentini anche questa settimana è tornato a stupirci con un’altra delle sue divertentissime parodie, dal titolo “In alto mare“. Fonte di ispirazione musicale è il brano “The Love Boat (profumo di mare)“, cantata da Little Tony,conosciuta ai più in quanto sigla di una delle serie tv più amate dagli italiani negli anni ’80: Love Boat.

Tra le particolarità legate alla canzone di Little Tony, pseudonimo di Antonio Ciacci, non tutti sanno che uscì nel 1981 sotto forma di album singolo: sul lato A era presente il brano “The Love Boat (profumo di mare)“, mentre sul lato B “Facciamolo una volta di più“, pezzo molto meno conosciuto.

In alto mare lucentini

Argomento focale della parodia di Lucentini sono gli approdi delle navi Ong nei mari italiani, con le conseguenti difficoltà dettate dall’attuale gestione dell’emergenza Coronavirus. Inoltre non lesina critiche nei confronti di alcuni cittadini stranieri, residenti nel nostro Paese, che stanno facendo fatica a seguire alla lettera le disposizioni dettate dal governo sulla regolamentazione delle uscite fuori dalle proprie abitazioni, sugli assembramenti di persone all’esterno, sulle distanze di sicurezza da mantenere e sull’utilizzo dei dispositivi di protezione personale.

L’autore ha voluto specificare che il video è stato ideato da “una sua interpretazione personale senza influenze da nessun partito e senza nessun finanziatore.” Oltre i contenuti di satira politica, che possono essere apprezzati o meno dal pubblico, non si può fare a meno di tributare un grande plauso alla realizzazione della canzone veramente ben riuscita. Come al solito Fabio non ha tradito le aspettative dei suoi fan.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati