CRONACHEԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Inaugurata a Borgosesia la fontana contro tutte le mafie

BORGOSESIA. A Borgosesia è stata inaugurata oggi la fontana contro tutte le mafie dedicata al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, a sua moglie Emanuela Setti Carraro (che era di Borgosesia) e all’agente della scorta Domenico Russo. “La nostra ambizione – ha detto il sindaco di Borgosesia Paolo Tiramani – è che questa statua diventi luogo di incontro e riflessione per i nostri cittadini; la città ricorda due persone simbolo della lotta alla mafia, che troppe volte ha tenuto in scacco lo Stato e le persone oneste”.

Le statue in bronzo posate sulla fontana ritraggono Setti Carraro (a lei a Borgosesia ha dedicato anche una via), il generale Dalla Chiesa e tre bambini in un atteggiamento di ascolto e partecipazione. Le sculture ideate da Fabio Dal Molin e Rodolfo De Bernardi, sono state realizzate in bronzo dalla Fonderia Perincioli Alessandro di Quarona.

Alla cerimonia è intervenuto anche il leader della Lega, ed ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “Sono convinto che questa Italia possa, voglia e debba essere unita da Nord a Sud nel nome delle persone per bene”, ha detto. Presenti il governatore Alberto Cirio, il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia e il critico Vittorio Sgarbi.

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati