SPORTԑ PRIMO PIANO

Joao Pedro e Ceppitelli rilanciano il Cagliari: 2-1 con la Viola

Dopo la sconfitta di Bologna si rialza il Cagliari che trova un’importantissima vittoria nell’anticipo della ventottesima giornata di Serie A, portandosi così a 9 punti di distacco dalla terzultima.

Alla Sardegna Arena le prime emozioni arrivano a metà primo tempo: al 52’ il Cagliari passa in vantaggio con Joao Pedro che concretizza in spaccata l’assist mancino di Cacciatore al debutto con i sardi. Due minuti più tardi Cigarini pesca il jolly dalla sua metà campo, ma si vede annullare il goal-capolavoro perché la squadra avrebbe dovuto riprendere con una punizione a due.

I padroni di casa aumentano i giri ed al 67’ raddoppiano. Lykogiannis crossa su punizione dalla fascia destra col sinistro, Ceppitelli svetta a centro area e batte Terracciano. Joao Pedro sfiora il bis al 74’ ma la traversa gli nega la gioia della doppietta. I rossoblu non la chiudono ed al minuto 88’ la Fiorentina tira fuori l’orgoglio.      

Fuga di Chiesa sulla sinistra lanciato da Gerson. Grande scatto del talento della Nazionale italiana che apre il destro sul secondo palo: legno e poi rete. Check del VAR che conferma la regolarità della posizione. Per la Fiorentina si tratta del primo tiro in la porta del match. Termina 2-1 alla Sardegna Arena, risultato stretto ai padroni di casa in virtù del gioco espresso.

Davide Clivio 

Articoli Correlati