• VIDEO

Katy Perry chiude con “Fireworks” l’insediamento di Joe Biden e Kamala Harris

Nel giorno dell’insediamento del 46° presidente degli Stati Uniti Joe Biden e del suo vice Kamala Harris sui media si è parlato tantissimo delle performance canore di Lady Gaga, che ha cantato l’inno nazionale americano accompagnata dalla banda dei Marine, e di Jennifer Lopez, che ha eseguito ‘This land is made for you and me‘ intramezzato dal grido “Libertà e giustizia per tutti“, riferimento non troppo velato alle controverse decisioni politiche di Donald Trump nei 4 anni di mandato.

Ma c’è un’esibizione che ha suscitato particolare commozione, al pari di quella della signorina Germanotta, e grande apprezzamento non solo da parte del pubblico statunitense ma da tutto il mondo: si tratta di Katy Perry che con un’interpretazione straordinaria di ‘Firework‘ ha chiuso in bellezza l’avvio della nuova presidenza. Entusiasti dell’esibizione sia il neopresidente Biden che la neovicepresidente Harris, che si sono goduti la performance, accompagnata da un eccezionale spettacolo pirotecnico che ha illuminato il cielo e i monumenti sopra il National Mall, abbracciati ai rispettivi coniugi: la nuova First lady Jill Biden e l’avvocato Douglas Emhoff.

Katy Perry e il sontuoso abito in onore delle ‘Suffragette’

Katy Perry per l’occasione ha sfoggiato un sontuoso abito bianco, sotto il quale si intravede un corsetto, sulle spalle un lungo mantello del medesimo colore, il tutto accompagnato da lunghi guanti bianchi e da un paio di elegantissime scarpe a punta col tacco. Tra i particolari più distintivi spicca la fila di bottoni blu che partono dalla base del collo fino ad arrivare all’avambraccio, su entrambi i lati, e quella di bottoni rossi che dal lato desto e sinistro della vita scorrono fino alla base della lunga gonna. Non è casuale la scelta di questi colori: blu, rosso e bianco sono i colori della bandiera degli Stati Uniti.

Katy Perry
Katy Perry e il marito Orlando Bloom (Twitter)

Alcuni esperti di outfit hanno anche ipotizzato che la scelta di quest’abito, nel quale il bianco è il colore predominante, sia un omaggio al movimento delle suffragette, il movimento di emancipazione femminile nato ufficialmente nel 1872, nel Regno Unito, per ottenere il diritto di voto per le donne. Mentre negli Stati Uniti iniziarono a formarsi gruppi simili a quelli delle suffragette inglesi già qualche anno prima, a partire dal 1869.

Colore bianco che è stato scelto anche da Jill Tracy Biden per l’ultimo abito (ecosostenibile) indossato nella cerimonia finale, disegnato dalla stilista Gabriela Hearst, con l’aggiunta di alcune decorazioni floreali sia sull’abito che sulla parte bassa del cappotto anch’esso ‘total white . Mentre durante la cerimonia di insediamento la First lady aveva optato per un abito blu oceano di Alexandra O’Neill, anch’esso ecosostenibile, impreziosito da swaroski e perle.

L’insediamento di Biden omaggiato dalle performance di star mondiali della musica

La cantautrice e attrice statunitense non è stata l’unica ad esibirsi sui gradini del Lincoln Memorial, sono molti gli artisti che hanno preso parte al ‘Celebrating America‘, lo show in diretta tv condotto da Tom Hanks per festeggiare l’inizio della nuova presidenza. Lo spettacolo è durato un’ora e mezza nel quale si sono avvicendati artisti internazionali del calibro di Bruce Springsteen, John Legend, Justin Timberlake, John Bon Jovi, i Foo Fighters, Demi Lovato, Ant Clemons, Tim McGraw, il violoncellista Yo Yo Ma, Dj Cassidy e Louis Fonsi.

Tags

Articoli correlati