DAL MONDO

La Cina non accetta la lista nera Usa sui diritti umani”Questioni interne”

PECHINO. La Cina sollecita “con forza” gli Usa a fermare “immediatamente” i “giudizi irresponsabili sulla questione dello Xinjiang”, a bloccare le sue interferenze “negli affari interni della Cina” e a rimuovere “il prima possibile” le 28 entità tecnologiche cinesi dalla lista nera del commercio americano con l’accusa di violazione dei diritti umani.

    Pechino, ha assicurato un portavoce del ministero del Commercio in una nota diffusa nella notte, “prenderà tutte le misure necessarie per tutelare in modo risoluto i suoi interessi. Questo atto viola seriamente le norme di base dei rapporti internazionali, interferisce negli affari interni della Cina e danneggia gli interessi della parte cinese: la Cina esprime forte disappunto e risoluta opposizione a tutto questo”. “.

Loading...

Articoli Correlati