DAL MONDO

La filosofa ungherese Heller, 90 anni, muore durante una nuotata

BALATON. La filosofa ungherese Agnes Heller è morta a 90 anni durante una nuotata nel lago Balaton. Lo riportano i media ungheresi. Nata il 12 maggio 1929 a Budapest, la Heller è riuscita a sopravvivere all’Olocausto, uscendo viva dal campo di Auschwitz insieme alla madre. La maggior parte della sua famiglia, invece, è morta nei campi.

Nei suoi scritti, fino all’ultimo si è schierata apertamente contro i totalitarismi, senza risparmiare il primo ministro ungherese che l’aveva estromessa dall’università, e alla persecuzioni del regime comunista. Allieva del filosofo marxista Goerg Lukacs, era diventata una dei principali esponenti della “scuola di Budapest”, corrente critica del socialismo. che l’aveva estromessa dall’università.  Secondo quanto hanno raccontato testimoni al sito 444.hu, Heller si è tuffata nel lago per fare una nuotata. Non vedendola tornare dopo qualche ora gli amici hanno dato l’allerta.

Loading...

Articoli Correlati