• 20 Gennaio 2021
  • VIDEO

La parodia che impazza sul web: il sindaco Sala si trasforma in Hulk

Provate ad immaginare un’ipotetica, e alquanto improbabile, telefonata tra il leader della Lega, Matteo Salvini, e il sindaco di Milano, Beppe Sala. Una conversazione nel quale in numero uno del Carroccio chiede dei consigli al primo cittadino della CityMa i 5 stelle perdono voti, secondo te cosa devo fare?“.

Il sindaco, che tutti sanno è schierato col Pd e non osiamo immaginare che genere di consigli possa dare al rivale politico, non fa in tempo a proferir parola che vede in televisione alcuni filmati relativi agli assembramenti che hanno avuto luogo giovedì scorso sui Navigli. Immagini definite ‘deprimenti’ che hanno turbato, e non poco, l’animo di Sala.

La sapiente mente del video-creator Gerardo Bosso inserisce parte del discorso che il primo cittadino aveva rilasciato nel corso della diretta Facebook da Palazzo Marino di venerdì scorso, in cui il primo cittadino si era letteralmente ‘incazzato’ per l’accaduto, all’interno di uuna scena del film “Hulk“, diretto nel 2003 dal regista taiwanese Ang Lee, in cui il protagonista Eric Bana interpreta il doppio ruolo di Bruce Banner e Hulk.

Attraverso la tecnica del deep fake il volto del sindaco Sala prende il posto di quello del protagonista: il risultato è sorprendente, oltre che decisamente indovinato in quanto il supereroe Marvel è il più calzante quando si parla di “perdere la pazienza“.

Il finale è da applausi: nonostante Hulk/Sala abbia scatenato un putiferio e scaraventato fuori dalla finestra l’antipatico Maggiore Glenn Talbot, interpretato da Josh Lucas, Salvini è ancora in linea al telefono e afferma: “Giuseppe se ti stavo così antipatico, cioè se ti facevo così schifo, potevi anche dirmelo in faccia. Se io ho un problema con una persona glielo dico in faccia.” Ancora un successo firmato da Gerardo Bosso e la sua Amarcord Produzioni.

Carlo Saccomando

Tags

Carlo Saccomando

Leggi ancora