CRONACHEԑ LAZIOԑ PRIMO PIANO

La povertà assoluta, dramma che riguarda 1,8 milioni di famiglie

ROMA. Dati duri che dovrebbero far riflettere chi si è occupato in passato solo di istituti bancari, gruppi economici e borse. Nel 2018, si stima siano oltre 1,8 milioni le famiglie in condizioni di povertà assoluta, con un’incidenza pari al 7,0%, per un numero complessivo di 5 milioni di individui (8,4% del totale).

Secondo i dati Istat, pur rimanendo ai livelli massimi dal 2005, si arresta dopo tre anni la crescita del numero e della quota di famiglie in povertà assoluta. Le famiglie in condizioni di povertà relativa nel 2018 sono poco più di 3 milioni (11,8%), quasi 9 milioni di persone (15,0% del totale). La percentuale di famiglie che si trova in povertà assoluta nel Mezzogiorno sale al 10%, contro il 5,8% del Nord e il 5,3% del Centro. I minori in povertà assoluta (il 12,6%) sono 1 milione e 260 mila: l’incidenza va dal 10,1% nel Centro fino al 15,7% nel Mezzogiorno dove risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2017.

Loading...

Articoli Correlati