• VIDEO

“La Vacinada”, la nuova canzone di Checco Zalone con Helen Mirren

Trattare con ironia l’argomento Covid di questi tempi è impresa ardua, ma non per un fuoriclasse della comicità come Checco Zalone che grazie ad un nuovo videoclip musicale intitolato ‘La Vacinada‘ è stato capace in soli cinque giorni di raccogliere oltre 4 milioni di visualizzazioni, 7.500 commenti e 52mila condivisioni su YouTube e Facebook. Gli ingredienti dell’ennesimo successo sono stati il ritmo latineggiante, l’ironia, il Salento e la partecipazione speciale del premio Oscar Hellen Mirren.

Nel video si vede Zalone, che interpreta il ruolo di Oscar Francisco Zalon (nome che ha più di un assonanza con un altro premio Oscar: il regista messicano Alfonso Cuarón), percorrere le strade desolate e assolate del Salento a bordo di una stupenda Alfa Romeo Spider Duetto di colore grigio. Ad un certo punto nota nelle vicinanze di un muretto a secco una donna, all’interno di un giardino privato, intenta a prendersi cura delle piante e si ferma per chiedere in uno spagnolo maccheronico dove si trovi la grotta Zinzulusa, situata sul litorale salentino tra Castro e Santa Cesarea Terme.

Mentre la donna comincia a fornirgli le prime informazioni Oscar Zalon nota sul braccio il segno della vaccinazione: basta questo particolare a far perdere la testa al fantomatico turista straniero che inizia a dedicare alla canuta signora ‘vaccinada’ una romantica canzone spagnoleggiante.

la vacinada
Checco Zalone e Helen Mirren in una scena del video ‘La Vacinada‘ (YouTube)

Scatta la polemica sui social: ‘La Vacinada’ brano misogino e Helen Mirren non consapevole del testo

Non tutti sono rimasti piacevolmente colpiti dal successo virale del brano, e se mi è permesso affermarlo non ne hanno colto a pieno l’umorismo, attaccando l’attore e regista barese di aver creato un testo che può essere considerato offensivo per il genere femminile e addirittura qualcuno ha ipotizzato che Helen Mirren non sia stata pienamente consapevole delle parole utilizzate nella canzone. Tra le frasi incriminate del brano c’è quella in cui canta:

“Io faccia a faccia sta vecha muchacha immunizada
miro al tuo cuerpo da ciniteca
con l’anticuerpo de AstraZeneca
stanoche se freca
Immunizada”

E anche la strofa successiva in cui afferma:

“O non mi importa si trovo al mattino
el tu sorriso sul mi comodino
sei la regina, sei l’unica dea
porque si sa che a la guerra
ogni buco è trincea”

Dall’alto della sua autoironia, che è la cartina da tornasole della grande intelligenza posseduta, la vincitrice del premio Oscar come miglior attrice protagonista nel 2007 per l’interpretazione in “The Queen – La regina” ha spento sul nascere ogni polemica con una dichiarazione da incorniciare: “Sono stata entusiasta per il fatto che Il mio amico e ammirato collega Checco Zalone mi abbia chiesto di comparire insieme a lui in un video per promuovere l’assunzione del vaccino. Lavorare con un uomo di tale eleganza e genialità è davvero un onore e sono molto felice che ci sia stata una risposta così forte al nostro lavoro insieme“.

Tags

Articoli correlati